Follow by Email

Tuesday, March 20, 2007

La Scuola di mascalcia di Milano

Not foot, not horse: niente piede, niente cavallo. Il detto inglese ben si adatta a un mestiere particolare, e molto antico come quello del maniscalco. Una professione da sempre considerata “maschile” ma che di recente è entrata a far parte anche dell’universo femminile. Alessia Gianvecchio, 29 anni, milanese e coordinatrice della scuola di mascalcia di Milano a San Siro, è una delle donne che per prime, e non da molto, si cimentano tra incudini, ferri, martelli e, naturalmente, cavalli di ogni razza e dimensione. <>. Mestiere maschile, dunque, ma anche ambiente maschile: come vi lavora una donna ? . Per Alessia fare il maniscalco è una professione che deriva dall’amore per il cavallo: . Quali sono le qualità e le capacità richieste per fare questo mestiere? . Alessia ha iniziato ad occuparsi di mascalcia circa sei anni fa. Oggi fa parte con Piermario Giongo, veterinario e Vasco Cattafesca, maniscalco della scuola di mascalcia di Milano, di cui cura l’organizzazione dei corsi e insegna teoria e pratica della mascalcia.

SCHEDA
La Scuola di mascalcia di Milano è una associazione nata cinque anni fa. Ha sede a Milano e ne è presidente Piermario Giongo. Ha operato per la Regione Sarda per la Lombardia, e collaborato con la Comunità economica europea. Rilascia un attestato di partecipazione. Dalla fondazione a oggi ha formato circa 150 allievi di cui il 15 per cento formato da donne e il venti ha intrapreso la professione. Organizza stage composti da cinque moduli full time di due giorni ed è possibile la partecipazione a un singolo incontro. Le lezioni sono composte una parte teorica e una pratica e sono tenute da veterinari e maniscalchi in attività. Per informazioni e iscrizioni: Scuola di mascalcia di Milano, via Lampugnao, 99 - telefono 349.652.15.30 – www.scuolamascalcia.it

1 comment:

alessia said...

Alessia Gianvecchio non coordina più "la scuola di mascalcia" ha creato una sera Associazione di Mascalcia e Podologia, tutte le informazioni su : www.culturamascalcia.org